E-learning

Il Centro Linguistico di Ateneo, attraverso la collaborazione di altri centri linguistici italiani membri dell’Associazione Nazionale dei Centri Linguistici Universitari (AICLU), con il supporto del Centro E-Learning di Ateneo (CEA) ha intrapreso la realizzazione di percorsi didattici per l’apprendimento della lingua straniera online.

L’apprendimento online della lingua straniera è oggi nel nostro Ateneo una realtà ben definita, e riguarda un numero sempre crescente di studenti che hanno la necessità di lavorare a ritmi differenziati e non sempre possono usufruire delle lezioni previste dal calendario in presenza. I corsi sono curati e diretti da docenti dell’area linguistica interessata e sono realizzati dai collaboratori esperti linguistici dell’Ateneo.

Da anni il CLA ha iniziato un percorso di informatizzazione dei propri test di livello e esami di lingua, e all’interno di questo sistema si colloca il lavoro di studio attorno alle attività di e-learning e blended learning. Ci sono indubbiamente molteplici questioni da tenere in contonell’avvicinare un argomento come l'apprendimento online e le lingue straniere, dove alcune questioni sono state già ampiamente dibattute, come il cosiddetto ‘digital divide’, il gap generazionale rispetto all’uso delle nuove tecnologie, l’uso delle nuove tecnologie nell’apprendimento vs. l’uso delle nuove tecnologie nella vita di tutti i giorni, l’apprendimento automono, la motivazione degli studenti e la verifica della qualità dell’apprendimento, ecc. Tutto questo è ben noto in letteratura e è stato ampiamente discusso, e molti studi hanno confermato che vi sono molti benefici derivanti dall’introduzione delle nuove tecnologie nell’ambito dell’insegnamento di una lingua straniera. In particolare, i benefici vanno visti in una prospettiva che tenga in conto che l’introduzione delle nuove tecnologie nell’apprendimento linguistico, in un certo modo, cambia anche l’insegnamento della lingua e richiede l’introduzione di nuovi metodi d’insegnamento attraverso le nuove tecnologie e di nuove forme di valutazione dei progressi compiuti.

Dagli studi in letteratura si traggono i punti di vista degli studenti, che possono aiutare a comprendere i benefici e i vantaggi dell’apprendimento online. Dalle voci degli studenti emerge che:
  • La comunicazione online e l’interazione con altri studenti aiutano a creare un atteggiamento positivo
  • Le nuove tecnologie utilizzate per facilitare l’apprendimento collaborativo online aumentano la motivazione
  • Il coivolgimento in una comunità di apprendenti diminuisce il rischio di abbandono del corso
  • Un ambiente di apprendimento assistito dalle tecnologie può presentare diverse modalità di apprendimento, dove lo studente può trovare il metodo e ritmo di studio preferito
  • La possibilità di accedere al corso da casa e in ogni momento aumenta il livello di soddisfazione
  • La possibilità di accedere al corso da casa e in ogni momento aumenta anche il livello di fruizione dei materiali rendendo il percorso personale più interessante, creativo e quindi più efficace

Per maggiori informazioni sul progetto contattare la Dott.ssa Sara Radighieri.