Progetto Tandem

Cos’è il Tandem

Il "Tandem" è probabilmente il sistema più antico del mondo per imparare una lingua straniera.
Si tratta di una forma di apprendimento libero in cui studenti di lingua madre diversa si esercitano in coppia con lo scopo di migliorare le rispettive conoscenze linguistiche e culturali.

Imparare una lingua straniera in "Tandem" è quindi un modo interculturale di imparare che richiede nello stesso tempo partecipazione e autonomia e si basa su due principi importanti:

  • la reciprocità - ogni studente deve essere in grado di offrire al partner un supporto linguistico e culturale adeguato alle sue esigenze; i due partner devono destinare lo stesso tempo ad ognuna delle due lingue e devono poter trarre lo stesso beneficio dalle attività programmate;
  • l’apprendimento autonomo - ogni studente è responsabile del proprio processo di apprendimento e determina autonomamente i propri obiettivi e metodi che raramente coincidono con quelli del partner. Ognuno dei due partner si mette a disposizione dell’altro quale "esperto" della propria lingua e cultura, senza pretendere una vera e propria funzione didattica: deve essere uno scambio alla pari.

Nel nostro caso specifico, la migliore opportunità per sperimentare il "Tandem" è offerta dalla presenza presso la nostra Università degli studenti stranieri provenienti dai paesi dell’Unione Europea che partecipano ai programmi di scambio internazionale Erasmus Plus, Leonardo, Comenius, Marco Polo, Turandot.

Come partecipare

L’interessato dovrà compilare in tutte le sue parti il modulo "Progetto Tandem" e trasmetterlo via e-mail al responsabile del progetto che procederà a trovare gli abbinamenti. Solo dopo avere formato gli abbinamenti il responsabile si mettrà in contatto via e-mail con i due partner interessati.
Dopo la formazione delle coppie di lavoro, gli studenti iniziano la loro attività in modo autonomo impegnandosi comunque a rispettare i principi del progetto e a segnalare eventuali problemi o difficoltà al responsabile che rimane la figura di riferimento per tutta la durata delle attività programmate.
è possibile contattare il responsabile del progetto per un colloquio intermedio ed è gradito un incontro finale nel quale venga descritta la propria esperienza.

IMPORTANTE! Per una corretta gestione del progetto è indispensabile:

  • inviare al responsabile una e-mail di conferma dopo aver ricevuto il nominativo del partner straniero;
  • informarlo tempestivamente, tramite e-mail, in caso di eventuali problemi (difficoltà nel contattare il partner straniero, impossibilità di mantenere l’impegno a svolgere il programma per motivi vari, ecc.)
Chi può partecipare

Tutti gli studenti regolarmente iscritti a una qualsiasi corsi di laurea dell’Università di Modena e Reggio Emilia possono partecipare al progetto "TANDEM". Naturalmente le richieste verranno soddisfatte a seconda della disponibilità offerta dagli studenti stranieri presenti.

Il modulo è scaricabile qui sotto.

Allegati
A chi rivolgersi

Il responsabile è a disposizione per consigliare attività da svolgere, materiali didattici, percorsi di apprendimento autonomo o guidato e mirato a esigenze specifiche.

Responsabile del progetto "TANDEM": Chiara Caglieris